S. Messa al Rifugio Bogani

Ottobre 2019

Ad ottobre (giorno ancora da fissare) verrà celebrata l’ormai tradizionale messa. A nord-est dell’edificio si trova un caratteristico altare, semicircolare, scalpellato a mano in un blocco di calcare, eretto nel 1946 a ricordo di Gianni Rossi, figlio del presidente del C.A.I. Monza di quegli anni, e di Armando Brigada, entrambi soci FALC, scomparsi prematuramente in un tentativo di scalata sullo spigolo nord del Torrione Fiorelli. Da allora, ogni anno, la terza domenica di ottobre vi si celebra una messa in ricordo di tutti coloro che sono morti sulle montagne, con grande partecipazione sia di iscritti alle varie società alpinistiche monzesi che di semplici amanti della montagna.

Per giungere alla Bogani, il sentiero consigliato è quello che parte dal Vò di Moncodeno (vedi profilo altimetrico e mappa schematici del percorso). Dopo aver lasciato la provinciale del lago di Lecco all’altezza di Lierna, ci si dirige verso Esino Lario e quindi al Passo del Cainallo; volendo, la strada asfaltata prosegue per altri 2 Km fino ad un ampio spiazzo sterrato, proprio sotto la Bocchetta del Cimone (Vò di Moncodeno), dove si può parcheggiare (a pagamento: distributore automatico del biglietto presso il Rifugio Cainallo).

Dal parcheggio si inizia la breve salita verso la sella del Vò ma, prima di raggiungerla, si svolta a destra nel bosco come suggerito dalle freccie verdi del C.A.I. Raggiunto un poggio roccioso e panoramico, affacciato sul vasto impluvio della Valle dei Mulini, si prosegue prima in piano e poi con leggeri saliscendi alla testata di quest’ultima fino a raggiungere la deviazione per la Bocchetta di Prada. Ignoratala e seguendo l’indicazione della freccia verde n° 25, in leggerissima discesa si giunge sul fondo detritico della Val delle Lavinie: raggiunto il punto più basso, alla sinistra si ergono le torri della Monaca e del Frate. Si risale quindi una ripida dorsale nel bosco, trascurando le deviazioni per la Valle dei Mulini (a sinistra) e per la ghiacciaia di Moncodeno (a destra), fino a raggiungere l’Alpe di Moncodeno, posta in splendida posizione su di un poggio panoramico nei pressi di una conca con pozza d’acqua. Alle spalle della malga, si risale un poggio verso destra, in un rado bosco di larici, giungendo in breve al Rifugio Bogani (1h 30’ ÷ 2h dal parcheggio).

Anche il C.A.I. San Fruttuoso partecipa alla giornata della Bogani (nella sezione Immagini alcune foto scattate negli ultimi anni). Dopo la messa, ritrovo per il pranzo al Rifugio e quindi, per i più volenterosi e se le condizioni del tempo lo permettono, rientro al parcheggio seguendo un itinerario, scelto al momento, diverso da quello dell’andata.

Non verranno organizzati trasferimenti in pullman, ma se hai bisogno di un passaggio o se semplicemente vuoi trascorrere la giornata in compagnia vieni a trovarci in sede (via Risorgimento 22, Monza) nelle sere di martedì e venerdì, dalle ore 21.00 alle ore 23.00, o contattaci al numero di tel. 338/9940403 o via e-Mail all’indirizzo info@caisanfru.it.

Per ulteriori informazioni ed iscrizioni, vieni a trovarci in sede nelle serate di martedì e venerdì, via Risorgimento 22, Monza, dalle ore 21:00 alle ore 23:00, o contattaci per telefono al 338-9940403 o via e-Mail all’indirizzo info@caisanfru.it