La Tessera C.A.I. — Coperture Assicurative

            

Coperture Assicurative

L’iscrizione al CAI, oltre a consentire la partecipazione alle iniziative organizzate da tutte le Sezioni, dà diritto alle seguenti coperture assicurative.

1)Soccorso Alpino. A copertura degli interventi del Soccorso Alpino, in Italia e in Europa, a seguito di incidenti in montagna sia durante l’attività individuale che di gruppo. La polizza prevede il rimborso ai Soci di tutte le spese sostenute nell’opera di ricerca, salvataggio e/o recupero sia tentata che compiuta realizzata dal Soccorso Alpino ed è valida fino al 31 marzo dell’anno successivo a quello di iscrizione. A questo proposito vale la pena di ricordare che anche la Regione Lombardia si è allineata alle altre regioni dell’arco alpino, al di qua e al di là del confine, introducendo specifiche tariffe in caso di intervento del Soccorso Alpino.
2)Infortunio Soci. Polizza che assicura i Soci nel corso della loro partecipazione all’attività sociale (quindi solo durante le uscite e le attività connesse alla vita della Sezione e preventivamente deliberate dagli organi competenti), relativamente agli infortuni (morte e invalidità permanente) e alle spese di cura. Per l’anno 2024 i massimali sono:
 morte € 55.000,00;
 invalidità permanente € 80.000,00;
 spese mediche € 2.500,00 (con franchigia di € 200,00).
 Coloro che volessero richiedere una copertura assicurativa con massimali più alti (morte € 110.000,00 – invalidità permanente € 160.000,00 – spese mediche € 3.000,00 con franchigia di € 200,00 — Assicurazione Infortuni in Attività Sociale – Massimali Combinazione B nelle tabelle della pagina “Quote Associative 2024"), lo potranno fare all’atto del tesseramento pagando una quota aggiuntiva di € 5,00.
3)Responsabilità Civile. Polizza che mantiene indenni gli assicurati (i Soci, le Sezioni e i Raggruppamenti Territoriali, il CAI) da quanto siano tenuti a pagare a titolo di risarcimento per danni involontariamente cagionati a terzi (soci o non soci), per morte, lesioni personali, e per danneggiamenti a cose e/o animali, in conseguenza di un fatto accidentale verificatosi in relazione ai rischi insiti in tutte le attività sociali svolte dall’assicurato.
4)Tutela Legale. Polizza che assicura le Sezioni e i loro Presidenti, i componenti dei Consigli Direttivi ed i Soci iscritti, garantendone la difesa degli interessi in sede giudiziale per atti compiuti involontariamente.

Le quote associative non comprendono l’assicurazione infortuni e responsabilità civile per attività individuale. Per tutti i Soci in regola con il tesseramento 2024 sarà possibile attivare:

una polizza contro gli infortuni che dovessero derivare dall’attività personale propriamente detta in uno dei contesti tipici di operatività del nostro Sodalizio (alpinismo, escursionismo, speleologia, scialpinismo, etc.), senza limiti di difficoltà o territoriali, che avrà durata dal 1º gennaio al 31 dicembre 2024 (voci “Polizza Infortuni in Attività Individuale – Massimali Comb. A” e “Polizza Infortuni in Attività Individuale – Massimali Comb. B” nelle tabelle della pagina “Quote Associative 2024");
una polizza di responsabilità civile in attività individuale che mantiene indenni gli assicurati da quanto siano tenuti a pagare a titolo di risarcimento per danni involontariamente cagionati a terzi durante lo svolgimento di attività personali inerenti ai contesti di operatività del C.A.I (alpinismo, escursionismo, …. — sono comprese anche le attività su pista da sci) che avrà durata dal 1º gennaio al 31 dicembre 2024 (voce “Polizza Responsabilità Civile in Attività Individuale” nelle tabelle della pagina “Quote Associative 2024").

Tutte le informazioni sui premi, sui massimali, sui limiti di copertura e altro sono reperibili nella sezione Assicurazioni del sito del C.A.I. centrale